Lo Sbavaglio

...perchè le libere opinioni contano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Lo Sbavaglio

Silvio Gambino e le ragioni del no

E-mail Stampa PDF

Da Palmi, ieri 16 novembre 2016, l'intervento magistrale del costituzionalista Silvio Gambino.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Novembre 2016 15:08
 

Senatus PopulusQue Italicus – BastaunSI!

E-mail Stampa PDF

Il referendum del prossimo 4 dicembre offre innumerevoli esempi di razionalità deformata dall'ideologia. Se si avesse il tempo, la voglia e, soprattutto, la capacità letteraria, si potrebbe scrivere un ponderoso e, in parte, persino comico saggio sul'argomento.   La composizione e le modalità di elezione dei nuovi Senatori previste dalla Riforma Costituzionale ne costituirebbero un interessante capitolo. Proviamo ad abbozzare il primo paragrafo, che necessita di un prologo di carattere generale, indispensabile per chiarire e condividere un’argomentazione essenziale. Tutti noi, che ci piaccia o meno, saremo chiamati al voto per scegliere tra ciò che è “adesso” e ciò che potrà diventare “domani”, a seconda che prevalga il NO o il SI.  Non ha alcun senso, da questo punto di vista, obiettare sul “cosa ci sarebbe piaciuto che fosse …”,  sul “come  avremmo preferito …”, sul “meglio abolire il Senato, piuttosto che …”: non è successo, per tanti motivi, e questo non può e non deve inficiare il nostro giudizio rispetto ad una scelta che ormai esemplifica e ci chiede di decidere se lasciare le cose come stanno o cambiarle.

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Novembre 2016 12:44
 

Chi vota sì e chi no

E-mail Stampa PDF

Penso possa essere utile stilare un elenco di chi è favorevole e di chi è contrario alla riforma costituzionale che sarà sottoposta al giudizio degli elettori il prossimo 4 dicembre. Ecco, perciò, un elenco di movimenti, sindacati, associazioni e partiti (per brevità Associazioni) e, poi, di noti esponenti del mondo della cultura (per brevità Esponenti) che hanno dichiarato il loro favore o la loro contrarietà alla riforma.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Novembre 2016 17:04
 

Trascinare il popolo

E-mail Stampa PDF

Il titolo rappresenta la traduzione letterale del termine demagogia (vedi Wikipedia) il cui significato è: “In origine, genericamente, arte di guidare il popolo; in seguito (già presso gli antichi Greci), la pratica politica tendente a ottenere il consenso delle masse lusingando le loro aspirazioni, specialmente economiche, con promesse difficilmente realizzabili. Nella storia del pensiero politico il termine risale alla tipologia aristotelica delle forme di governo, nella quale rappresenta un aspetto degenerativo o corrotto della politèia, per cui si instaura un governo dispotico delle classi inferiori dominato dai demagoghi, che sono definiti da Aristotele «adulatori del popolo» (vedi Enciclopedia Treccani on line).


 

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Ottobre 2016 19:18
 

Il Senato secondo Renzi

E-mail Stampa PDF

Che compiti avrà il nuovo Senato? Chi e come saranno eletti i nuovi senatori? Leggiamo insieme, su questi punti, il mirabile testo della riforma che Gustavo Zagrebelsky rifiuterà di raccontare ai suoi studenti se mai dovesse passare.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Ottobre 2016 18:42
 


Pagina 4 di 151

Circolo Armino

CIRCOLO "A. ARMINO"
Un'altra Palmi è possibile

Ultimi commenti


In questo sito vengono utilizzati i cookie necessari al suo funzionamento e quelli associati a terze parti nel caso di visualizzazione di contenuti da loro gestiti e per la raccolta statistica di dati di traffico. Per saperne di più, clicca su: Informativa completa.

Per accettare, clicca su:

EU Cookie Directive Module Information